Sapori della Basilicata: un’antica tradizione

Sapori della Basilicata: un’antica tradizione
sapori della basilicata

ANTICHI SAPORI DELLA BASILICATA

Sapori della Basilicata: un’antica tradizione

La Basilicata è una regione prettamente montana con le caratteristiche Dolomiti Lucane e pittoreschi boschi che si estendono per kilometri dal Pollino al Vulture. La tradizionale produzione casearia di ricotta e mozzarelle nonché di caciocavalli, pecorini e scamorze, la fanno da padrona in uno scenario enogastronomico di eccellenza. Da non dimenticare anche i salumi tipici della regione Basilicata realizzati a partire dagli insaccati.

La produzione dei cereali della zona (Materana), permette la realizzazione di una serie di paste di eccezionale livello, sia artigianale che industriale. Ottima è la produzione di olio di oliva che risulta gratificato da una triplice Denominazione di Origine. Capitolo a parte è quello dei vini locali con una realtà di eccellenze tra cui l’Aglianico del Vulture e Terre dell’Alta Val d’Agri.

Notevole è la produzione di legumi e cereali tra cui spiccano i fagioli di Sarconi IGP e ortaggi con i peperoni di Senise IGP.

BASILICATA IN TAVOLA

I Sapori della Basilicata si apprezzano nella buona tavola con eccellenze nei primi di pasta e un’ampia varietà di formaggi locali, che, spesso, vengono abbinati a verdure e carni. Ottimo è anche il peperoncino della Basilicata che accompagna diverse succulenti pietanze. Tra i prodotti tipici regionali della Basilicata, per quanto riguarda le carni, merita menzione il locale agnello cotto nel caratteristico coccio, ma anche il maiale nero che è ancora la maggiore ricchezza delle cucine contadine.

Lo staff di Notizie Online.

 

Lascia un commento

Chiudi il menu

Il sito utilizza cookies, anche di terze parti. Cliccando su ACCETTA, acconsenti all’uso dei cookies. Per negare il consenso, clicca RIFIUTA. — Policy privacyInformativa cookies