Ipertensione arteriosa: cosa fare per curarla

Ipertensione arteriosa: cosa fare per curarla
ipertensione arteriosa

IPERTENSIONE ARTERIOSA

Ipertensione arteriosa: cosa fare per curarla.

E’ una delle patologie più comuni e, pertanto, più studiate e più discusse negli ambienti e nella letteratura sanitaria: soltanto in Italia si stima che i pazienti affetti da questa malattia sono più di 6 milioni. Negli anni passati colpiva principalmente gli uomini ma da alcuni anni si registra un aumento dei casi anche sulle donne.

Esiste un rimedio empirico del tutto naturale che agevola i soggetti colpiti da ipertensione delle arterie: il consumo costante e giornaliero di aglio ( da molti definito un antibiotico naturale). L’aglio, infatti, provoca nel corpo umano la vasodilatazione periferica, aumenta la diuresi e riduce la pressione. Una vera manna dal cielo.

Anche l’olio extravergine di oliva, aiuta a controllare il livello di colesterolo e previene la comparsa di arteriosclerosi. Con la comparsa di questa malattia, si verificano danni retinici, epitassi, danni cerebrovascolari, tutti in sede apicale.

Un’ottimo rimedio è anche il consumo periodico di pesce ricco di Omega 3 e Omega 6 nonché riso, pasta integrale e carni bianche. Ottima l’dea del decotto di banana che riduce la pressione arteriosa.

QUALI SONO LE CAUSE CHE VANNO EVITATE?

  •  stress;
  • stile di vita;
  • dieta sregolata;
  • fumo;
  • predisposizione genetica.

Notizie Online.

Lascia un commento

Chiudi il menu

Il sito utilizza cookies, anche di terze parti. Cliccando su ACCETTA, acconsenti all’uso dei cookies. Per negare il consenso, clicca RIFIUTA. — Policy privacyInformativa cookies