Biscotti a 8, cornetto e mescuotte

Biscotti a 8, cornetto e mescuotte
biscotti a 8

PRODOTTI TIPICI DELLA BASILICATA

Biscotti a 8, cornetto e mescuotte.

Il biscotto, nell’etimologia della parola, significa cotto due volte. In realtà è una tecnica di lavorazione comune a tanti prodotti tipici del meridione d’italia dai scaldatielli ai tarallini. L’8, invece, si riferisce alle linee curve del numero e quindi alla forma particolare del biscotto.

Per la realizzazione dei biscotti a 8 è necessario mescolare la farina, rigorosamente del tipo 00, al lievito naturale, l’olio extravergine di oliva, l’acqua, le uova e il sale. Dopo l’impasto si realizzano dei piccoli cilindri che vengono piegati fino alla realizzazione del caratteristico numero 8.

Questi vengono prima sbollentati e poi cotti nei forni a legna. In Basilicata ed in particolare a Potenza, i biscotti a 8 vengono utilizzati sia a colazione che durante i pasti, in sostituzione del pane. Buoni come tanti dolci online che si trovano in rete.

CORNETTO

E’ un pane tipico della regione Basilicata ed in particolare del Materano, caratterizzato da un processo di preparazione lento e lungo che conferisce al prodotto finito un gusto unico. La semola di pane viene impastata con il lievito madre  con una successiva lievitazione di 20 ore circa.

Al pane viene data la forma di puccia o di ferro di cavallo. I pezzi  finiti variano da un peso di mezzo kilo ad un peso di 20 kg., (spesso utilizzati nelle sagre di paese).

MESCUOTTE

Il cosiddetto pane dei pastori, che veniva conservato dalle famiglie nelle casse della biancheria ed offerto con il vino agli ospiti in visita. La versione pasquale si chiama guarnera o pupa.

La farina di grano viene impastata al lievito, allo strutto, allo zucchero e ai semi di anice.

Lo staff di Notizie Online.

Lascia un commento

Chiudi il menu

Il sito utilizza cookies, anche di terze parti. Cliccando su ACCETTA, acconsenti all’uso dei cookies. Per negare il consenso, clicca RIFIUTA. — Policy privacyInformativa cookies